01 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

sospensione confermata lupi orfani di cantagalli

02-12-2005 - pisa
La Procura del Coni conferma la sospensione cautelare a Luca Cantagalli. L’ex schiacciatore della Nazionale, ora in forza alla Codyeco Santa Croce. L’altro ieri, mercoledì Cantagalli è stato sentito a Roma dal sostituto procuratore del massimo ente sportivo italiano. Separatamente poi sono stati ascoltati anche il direttore sportivo della Codyeco Lupi Leonardo Caponi, il medico sociale dottor Cecconi e il membro del consiglio d’amministrazione Agostino Pantani. Il club santacrocese però era stato convocato solo come parte in causa, visto che il regolamento dell’antidoping prevede la responsabilità esclusiva dell’atleta «Bazooka» Cantagalli, quindi, non sarà in campo domenica prossima a Trento, con i biancorossi di Emanuele Zanini che dovranno fare a meno del loro capitano. La decisione del sostituto procuratore di confermare, per il momento, la sospensione a Cantagalli ha una giustificazione ben precisa. L’indagine sui perché della violazione di procedura , questo il capo d’imputazione che viene ascritto al giocatore.

Per martedì a Roma è stato convocato il segretario della Codyeco Lupi, Franco Macchia, come persona informata sui fatti. Il perchè? Come si può intuire dalla natura del capo d’imputazione, Cantagalli non è accusato dell’assunzione di sostanze dopanti, in quanto il «Ventolin», cioè il farmaco «incriminato», viene usato regolarmente dal giocatore da più di dieci anni con il placet dei medici dell’antidoping. In sostanza il giocatore non ha prodotto la documentazione medica necessaria da trasmettere alla Commissione, dando luogo ad un vizio di forma. Vizio di forma di cui la Codyeco Lupi si è accollata la responsabilità ed è per questo che la Procura del Coni vuole sentire anche Franco Macchia in quanto responsabile del settore amministrativo del club.

Fonte: Quotidiano "La Nazione"

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio