31 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

sconfitta a loreto, ma arriva un prezioso punto per la classifica

21-01-2007 - pisa
Esse-ti Loreto: Visentin 5, Rodriguez 18, Tomalino 14, Mosterts 17, Pistovic 7, Peda 11, Pesenti (libero), Tobaldi, Biagiola, Di Fino 1, Palharini n.e, Gatto n.e. All. Moretti.

Codyeco Lupi: Torre 5, Fabbiani 15, Pagni 15, Corsini 7, Lirutti 10, Janic 12, Pieri(libero), Falaschi, Caldeira 12, Fondi, Rocchini n.e, Papucci n.e. All. Valdo

Successione set: 25-16 in 22’, 24-26 in 28’, 24-26 in 29’, 26-24 in 26’, 15-8 in 14’.

Battute sbagliate Esse-ti 14 Aces 5
Battute sbagliate Codyeco 15 Aces 8

Spettatori: 500 (di cui 50 da Santa Croce).

Raccoglie un punto a Loreto la Codyeco Lupi che esce sconfitta per 3-2 dal PalaSerenelli dopo una partita lunga, nervosa e costellata da una lunga serie di errori. I biancorossi di Valdo, pur partendo male e cedendo nettamente per 25-16 nella prima frazione, avevano avuto la forza di ribaltare la situazione portandosi a condurre per 2-1 dopo aver fatto loro il secondo ed il terzo gioco col punteggio di 26-24. Nella quarta frazione alla Codyeco si è presentata la ghiotta occasione di portare a casa l’intera posta visto che Fabbiani e compagni erano avanti per 20-18. A questo punto, tuttavia, proprio l’opposto conciario Fabbiani ha commesso alcuni decisivi errori che sono costati caro ai “Lupi”, recuperati, sorpassati ed infine battuti per 26-24 ed agguantati così sul 2-2. Al tie-break finale i “Lupi” hanno retto solo all’inizio (3-3) ma, da quel momento in avanti, il muro dei padroni di casa ha fatto la differenza con ben cinque “blocks” determinanti. Il Loreto, dopo aver cambiato il campo sull’8-4, si è così portato sull’11-6 e, sull’onda del ritrovato entusiasmo sul 14-6. A nulla sono valsi gli ultimi due punti dei “Lupi” poiché i marchigiani, a quel punto, erano già certi di un successo che non si è fatto attendere: 15-8. La Codyeco ha commesso una fitta serie di errori di squadra (58 in totale) dando una grossa mano ai padroni di casa i quali hanno così bissato il successo dell’andata. I conciari (39 punti in classifica) che, in caso di successo pieno avrebbero riconquistato la vetta solitaria, hanno accorciato di un punto il distacco dalla capolista Castellana (40) insidiata ora anche da un Milano in netta ripresa e giunto a quota 37.

COMMENTI ED INTERVISTE

Questo il commento dell’allenatore Valdo a fine gara: “Sono abbastanza contento del punto che abbiamo conquistato in questa difficile trasferta. Abbiamo sbagliato nettamente il primo e il quinto set subendo lo strapotere a muro del Loreto ma, per il resto abbiamo fatto la nostra gara, giocando sempre col coltello fra i denti contro un avversario sicuramente non facile da affrontare per noi. C’era la possibilità di portare qualcosa di più a casa in termini di punti in classifica visto come si era messo il quarto set ma, valutando anche i risultati degli altri campi, sono dell’avviso che questo sia un punto guadagnato. Adesso – conclude Valdo – dobbiamo subito recuperare per affrontare un’altra battaglia mercoledì prossimo in casa contro l’Isernia, una squadra molto in forma”. Anche il direttore sportivo Leonardo Caponi fa la sua analisi: “Abbiamo sprecato una chance di fare qualche punto in più in classifica, anche perché dopo un primo set disastroso eravamo riusciti a raddrizzare la partita. Loro ci hanno creduto di più nei momenti importanti e sicuramente hanno giocato molto meglio di noi nel fondamentale del muro. La classifica è comunque corta, guardiamo avanti perchè ci attendono altre sfide durissime”.
Non rilascia invece dichiarazioni il presidente Renzo Rovini, apparso piuttosto contrariato al termine della gara, come pure i consiglieri Giomi, Barontini e Luca Rovini. Parla invece Alberto Lami, il quale commenta:“Potevamo essere primi ed avevamo quasi il 3-1 in pugno. Credo proprio che si tratti di una grossa occasione persa.”


Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio