25 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

peace volley: zorzi costruisce muri di pace in terra santa

22-04-2006 - pisa
Martedì il celebre opposto azzurro guida una selezione italiana in una sfida contro una rappresentativa israelo-palestinese nel ´Peacevolley - Memorial Giovanni Paolo II´. Quindi la Maratona - Pellegrinaggio

GERUSALEMME (Israele) - Si giocherà a Gerusalemme alle ore 18 locali di mercoledì 26 aprile 2006 l´attesissimo "Peacevolley-Memorial Giovanni Paolo II", match di pallavolo tra una rappresentativa italiana e una israelo-palestinese.
Un muro in difesa della pace. E´ questa la novità 2006 della Maratona-Pellegrinaggio degli sportivi italiani in Terra Santa, giunta quest’anno alla sua III edizione, in programma in Terra Santa dal 24 al 29 aprile 2006.
Mercoledì 26 aprile si giocherà a Gerusalemme il “Peacevolley-Memorial Giovanni Paolo II”, la partita di pallavolo, tra una rappresentativa italiana e una israelo-palestinese.
Nel sestetto azzurro figureranno, oltre a vecchie glorie azzurre, quali Andrea Zorzi, Roberto Masciarelli, Stefano Margutti e Claudio Galli, anche lo schiacciatore della Tonno Callipo Vibo Valentia, Luca Sirri, il palleggiatore della Benacquista Ass. Latina Andrea Masini e Francesco Pieri libero della Codyeco Lupi Santa Croce.
Capitano della Peacevolley italiana sarà “Zorro” Zorzi, eletto nel 1991 miglior giocatore al mondo, e protagonista già lo scorso anno della maratona della pace. Dall’altra parte della rete, tutti con almeno 4 anni di militanza nelle rispettive Nazionali, gli israeliani Yubal Katz, Daniel Friedman, Tzahi Elbaz, Hen Imelfarb (nazionale giovanile), Omer Rubinstein, Abishai Traiband, Segui Baram, e i due giordani Muhamad Amro, Muhamad Daoud, entrambi in campo quest’anno nel campionato palestinese.
La partita è inserita nel più vasto programma "Gli sportivi italiani in Terra Santa. Ambasciatori di pace", che vedrà come evento di punta la "Maratona Giovanni Paolo II" da Gerusalemme a Betlemme, una corsa di carattere fortemente simbolico in cui atleti italiani, israeliani e palestinesi correranno insieme portando la fiaccola della Pace e la bandiera Olimpica. La corsa, è aperta a tutti e si snoda lungo i 10 Km che separano Gerusalemme da Betlemme.
L’evento è promosso dal Centro Sportivo Italiano, dall’Opera Romana Pellegrinaggi e dall’Ufficio Nazionale della CEI per la Pastorale del Tempo Libero, Turismo e Sport.

Fonte: Volleyball

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio