27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

orgoglio biancorosso

06-02-2007 - pisa
Santa Croce gonfia il petto e si sente di nuovo orgogliosa dei suoi "Lupi". Il motivo è presto detto: la Codyeco si presenterà, dopo la sosta, domenica 18 febbraio al confronto al vertice con la Sparkling Milano a pari merito in classifica. Meneghini e santacrocesi a quota 46 in graduatoria dopo la settima giornata del girone di ritorno e con altre otto partite da disputare da qui al termine della stagione regolare. E´ opinione diffusa che, fra poco meno di quindici giorni, saranno in buon numero i sostenitori del team conciario che si presenteranno al Palalido per la partita che forse varrà una stagione. Un appuntamento da non perdere, una trasferta di cui già si comincia a parlare, con la fierezza di chi tifa per una squadra di grandi tradizioni che, al momento, ha gli stessi punti della super favorita per la vittoria finale della A2.
Tutto dice Milano e già, nella scorsa estate, i pronostici erano per la compagine di Ricci e del patron Giovanardi, costruita per salire subito in A1. I "Lupi", reduci dalla retrocessione in A2, avevano invece allestito una squadra equilibrata tenendo severamente d´occhio il bilancio. Nel corso del campionato i santacrocesi sono andati oltre ogni più rosea previsione ed ora attendono il confronto più importante del girone di ritorno per render visita ai metropolitani.
Il Taviano, avversario scomodo, preso con le molle, è già un capitolo chiuso. La Codyeco doveva vincere da tre punti e l´ha fatto. Idem Milano a Spoleto su un campo infuocato contro una squadra rilanciata. Leonardo Caldeira, schiacciatore intraprendente, dopo aver giurato amore, nelle scorse settimane ai "Lupi" ed aver forse controllato che il Castellana Grotte di suo cognato Joel Monteiro è dietro di tre punti ha detto, riferendosi alla trasferta in Lombardia:"Per me non vincerà la squadra migliore in assoluto, ma quella che saprà dare il meglio di sè nella circostanza".
Caldeira ha anche fatto presente che sta per raggiungere di nuovo la miglior forma e che "ora dovremo gestire al meglio il turno di sosta di domenica prossima quando le quattro finaliste di Coppa Italia, fra le quali Milano, si troveranno a Roseto degli Abruzzi per disputare le finali".
Enzo Valdo ha già preparato i suoi programmi e ne renderà edotti i giocatori alla ripresa degli allenamenti.
Riposarsi lavorando, concentrarsi ed essere pimpanti per il grande appuntamento del girone di ritorno, quello a cui guarda con interesse la società e con una certa effervescenza i dirigenti più "carichi" come Giomi e Barontini.
Ieri la gente, nella zona del Cuoio, parlava con maggior interesse della Codyeco capolista. Di recente l´attenzione era stata molto più controllata, come ovattata ma, il fatto di presentarsi a Milano per giocarsela alla pari con la Sparkling, di sentirsi ancora protagonisti, salendo a Milano con gli stessi punti all´attivo dei prim´attori, ha ridestato in molti passione ed orgoglio. Valdo ha mantenuto la sua squadra in vetta e, ribadiamolo, andando oltre le aspetttive. E ora l´appuntamento-clou sarà quello di Milano.

Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio