31 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

nonostante lotta e grinta niente da fare per i "lupi" a perugia

22-01-2006 - pisa
Codyeco S.Croce: Rpa Caffè Maxim Perugia: Tofoli 1, Hernandez 19, Lebl 9, Di Franco 10, Swidersky 22, Vujevic 8, Messana (libero), Zaytsev, Martin, De La Fuente, Novotny n.e, Barbone n.e,. All. Caponeri

Codyeco Lupi: Dehne 2, Falasca 18, Held 5, Corsini 3, Idi 12, Cantagalli 16, Pieri (libero), Tomalino 1, Guemart, Wallace 1, Kovacevic 4, Cei n.e. All. Zanini.

Successione sets: 25-23 in 23´, 26-28 in 29´, 25-17 in 20´, 25-23 in 24´.

Battute sbagliate Rpa 15 Aces 5
Battute sbagliate Codyeco 15 Aces 6

Arbitri: Cipolla e Castagna

Spettatori: 1800

Niente da fare per la Codyeco che torna dalla trasferta di Perugia con solo tanto rammarico per aver gettato al vento l´occasione di conquistare almeno un prezioso punto in classifica.
Nonostante la Rpa presentasse un sestetto imbottito di numerosissimi campioni, la Codyeco ha giocato alla pari per tutta la gara, se si esclude il black-out del terzo set, mettendo spesso in difficoltà la più quotata formazione umbra. Priva di Tomalino in partenza, la Codyeco ha cominciato la gara con leggero affanno, senza che però Perugia sia mai riuscita a prendere davvero il largo nel primo set, chiuso solo grazie all´immensa classe di Hernadez. Nel secondo equilibrio fino alla fine, con la Codyeco che spreca 5 palle set prima di chiudere con un ace di Falasca su cui Messana non può niente. E quando tutto sembra proseguire su binari di sostanziale equilibrio, gli uomini di Zanini accusano un calo, subendo un parziale di 7-0 sul servizio flottante di un positivo Di Franco. Perso il terzo set, Cantagalli suona la riscossa e la Codyeco torna protagonista nella quarta frazione restando sempre avanti ma senza mai scrollarsi di dosso uno Swideresky formato Mvp. Sul 22-20 il tie-break ed un punticino in classifica sembrano ad un passo, ma la luce si spenge di nuovo e Perugia vince per 25-23 conquistando 3 punti. Buone prestazioni per Pieri e Cantagalli, con Falasca sempre positivo ed Idi in crescita. Nel Perugia i campioni Hernandez e Swidersky hanno fatto la differenza nella giornata in cui i centrali sono stati più marcati dal muro santacrocese.
Per i "Lupi" adesso due partite casalinghe contro Modena e Verona. Occorrono punti per la classifica, il PalaParenti la "tana" giusta per provare a farli.

Fonte: Ufficio stampa Lupi Pallavolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio