30 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

lupi deludenti: passa il pineto

11-01-2007 - pisa
Codyeco Lupi: Torre 3, Fabbiani 14, Corsini 12, Pagni 7, Janic 7, Caldeira 10, Pieri (libero), Fondi, Lirutti 2, Rocchini, Papucci n.e, Falaschi n.e. All. Valdo.

Framasil Cucine Pineto: Ronaldo 4, Bergamo 15, Russo 11, Sborgia 7, Baldasseroni 7, Zago 1, Fenili (libero), Mancini 4, Medori, Leone, Guidone n.e, Beltran n.e. All. Fracascia

Successione set: 24-26 in 29´, 24-26 in 26´, 25-27 in 30´.

Battute sbagliate Codyeco 11 Aces 2
Battute sbagliate Framasil 12 Aces 5

Una Codyeco in serata poco brillante cede il passo al Pineto dopo tre set comunque equlibrati, abbandonando la possibilità di qualificarsi alla TIM CUP A2 Final Four.
E dire che sarebbe bastata un po´ di concentrazione in più per aver ragione di una Framasil Cucine Pineto apparsa lontana parente di quella squadra brillante che fu sconfitta per 3-2 al PalaParenti in campionato. Gli abruzzesi hanno disputato un´ottima prova al servizio, ma hanno commesso anche i loro errori: quello che ha inciso è stata la volontà di crederci maggiormente nei momenti che contavano, quelli dove la Codyeco ha commesso 4 ingenuità che le sono costate carissime.
Per inciso alla fine dei conti Pineto si qualifica con merito, grazie alla prova tutta sostanza di Bergamo, Baldasseroni, Russo e del capitano Mancini, gettato nella mischia e protagonista nei momenti importanti. Per la Codyeco non lucidissimo Torre, poco ispirato Pagni e non reattivo Pieri. Caldeira, che è stato beccato moltissimo in ricezione, ha sprecato malamente 3 di quei 4 palloni determinenti che la Codyeco non doveva sbagliare. Due sono addirittura dei calci di rigore che avrebbero dato altro esito all´incontro visto l´equilibrio. Il migliore dei biancorossi è stato sicuramente Corsini, ottimo in cambio palla, mentre Fabbiani ha fatto quello che ha potuto vista la serata. Resta il rammarico perchè una Codyeco, che così brutta non si era mai vista, ha duellato alla pari con il Pineto. Bastavano poca grinta e concentrazione in più e la TIM CUP A2 Final Four non sarebbe stata un miraggio. Le stesse grinta e concentrazione che serviranno già domenica nella difficile trasferta di Cagliari che attende i "Lupi" in campionato.

Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio