27 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

la codyeco lupi ha vinto il primo trofeo "cimone montagna sportiva" superando per 3-1 a sestola il modena

27-08-2005 - pisa
La nuova stagione si apre con un successo benaugurante, proprio in occasione del primo test ufficiale, per i biancorossi di Emanuele Zanini il quale, però, a fine partita, si è subito preoccupato di smorzare i possibili e facili entusiasmi dicendo:"Non illudiamoci perchè questa vittoria è stata ottenuta su un Cimone Modena rimaneggiatissimo. Ai gialloblù mancavano fior di giocatori, da Ricardinho a Felipe, da Rak a Mastrangelo, da Murek allo stesso Sartoretti che Velasco non ha impiegato. Pertanto stiamo coi piedi bene a terra e non facciamoci illusioni".
Julio Velasco ha presentato il Cimone con: Bellini-Pignatti, Forni-Gelli, Giani-Kromm e Pippi libero. Dopo due set è uscito Giani rilevato dal giovane Sangiorgio. Nella Codyeco, in svantaggio per 1-0, Pieri ha lasciato per infortunio il posto ad un positivo Cei a metà della seconda frazione. In questo frangente i conciari stavano crescendo con Wallace in evidenza ben supportato di Idi. Nel finale di gara show di Cantagalli, salito alla ribalta contro la squadra che egli ha amato come pochi essendo tutt´oggi uno dei beniamini incontrastati della tifoseria gialloblù. Questa è salita a Sestola in buon numero per incitare i gialloblù ai quali una Codyeco sempre più convinta nel corso del confronto, ha pian piano preso le misure finendo col superarla.
Lo stesso Zanini ha commentato:"Mi è piaciuto l´atteggiamento della squadra e l´interpretazione della gara. Ho visto buone cose che mi lasciano ben sperare ma non voglio aggiungere altro. Questo era un Cimone formato ridotto, direi un Modena-due, con un sacco di assenti". Julio Velasco, a fine gara, commentando la prova della Codyeco ha detto:Conoscevo alcuni atleti dei "Lupi" ma non tutti. Wallace ha variato i colpi ma anche Idi ha fatto la sua parte. La A1 è un campionato difficilissimo. Per la Codyeco che vuole salvarsi, sarà molto dura ma non impossibile. I "Lupi" avranno altre due o tre squadre con cui lottare per conservare il posto in categoria. Auguro loro buona fortuna
Prima della gara, Velasco aveva osservato:Santa Croce ha tradizione e ci conosciamo da tempo. Quello che riescono a fare i "Lupi" è grazie alla volontà ed alla grande passione di tutti.
Grande cordialità, a fine gara, al ricevimento offerto dagli organizzatori del Consorzio Cimone.
Così Bellini:A Santa Croce sarei venuto volentieri. Sartoretti:Ricordo bene le gare coi "Lupi" quando giocavo a Città di Castello. Che battaglie!. Molto espansivo l´ ex Pignatti ed ancor più Marcello Forni, uno degli artefici dei successi della passata stagione.
Nelle file biancorosse, oltre alla prova brillante degli attaccanti, voti sufficienti per tutti gli altri con Zanini a tenere un profilo molto basso, in attesa di confronti di ben altro spessore.

(nella foto panorama di Sestola)

Fonte: Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio