26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

impresa "lupi": vittoria a castellana

26-03-2007 - pisa
MATER DOMINI CASTELLANA GROTTE: Fabroni 5, Joel Monteiro 2, Creus 15, De Mori 3, Pascual 13, Libraro 12, Guglielmi (libero), Lo Re 2, Kolacny 13, Mazzarelli n.e, Barbone n.e, Rinaldi n.e, Muccio n.e. Allenatore: Travica.

CODYECO LUPI S.CROCE: Torre 3, Fabbiani 19, Pagni 16, Corsini 9, Janic 10, Lirutti 6, Pieri (libero), Falaschi, Fondi 1, Rocchini n.e. Allenatore: Valdo.

Successione sets: 21-25 in 28’, 25-22 in 27’; 23-25 in 28’; 14-25 in 20’.

Battute sbagliate Mater: 13. Aces: 6. Muri: 13.
Battute sbagliate Codyeco: 10. Aces: 4. Muri: 14.

Arbitri: Toso e Zucca di Trieste.

Spettatori: 2000.

Una vittoria pesantissima in un momento cruciale della parte finale della stagione regolare. La Codyeco vince per 3-1 nelle Puglie, a Castellana Grotte, piegando con lo stesso punteggio dell’andata i gialloblù baresi stavolta affidati a Ljubo Travica subentrato nelle scorse settimane a D’Onghia.
Il successo dei conciari è determinante nella corsa per le prime posizioni perché consente ai biancorossi di scongiurare il sorpasso da parte degli stessi baresi e permette loro di rafforzare il terzo posto in attesa delle ultime tre gare. Nel primo parziale i “Lupi” sono subito scattanti e concentrati e sorprendono i padroni di casa al termine della prima frazione vinta per 25-21. Sul 22-18 esce per infortunio il nero Joel Monteiro e viene sostituito dal giovane ceko Kolacny. Questi è uno degli artefici del risultato di parità con cui i pugliesi impattano sull’1-1 dopo aver vinto la seconda frazione per 25-22. La gara si decide tutta nel terzo set con la MaterDomini che va via all’inizio (7-2) ed al secondo time-out tecnico ha ancora quattro punti di vantaggio: 16-12. La partita si accende nel finale dove la Codyeco non molla nella bolgia del Pala167 gremito in ogni ordine di posti. Vanno ancora avanti i padroni di casa (20-18 e 22-20) ma i “Lupi” tengono botta ed impattano a quota 22. Parità anche a 23 ma poi, una “pipe” di Janic ed un muro di Corsini danno il vantaggio ai biancorossi che volano sul 2-1: 25-23. Ora Kolacny fa meno paura ed il contraccolpo psicologico è micidiale per Pascual, Libraro e compagni che non trovano più il bandolo della matassa. La Codyeco è padrona della situazione nella quarta frazione e vola via (16-9) con Pippo Pagni (7 muri per lui) e Fabbiani che fanno la voce grossa. Tutta la squadra di Valdo risponde alla grande mettendo anche dieci punti di distacco sui locali, la cui tifoseria viene letteralmente ammutolita dall’autorevole prova dei conciari che chiudono con un pesante: 25-14.



Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio