23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

il giorno della verità: si gioca a macerata ma occhi puntati a treviso e latina

02-04-2006 - pisa
Si decide tutto stasera per la permanenza, o meno, della Codyeco Lupi in A1. Si contano le ore e poi, alle 18, occhi puntati sul televideo ed orecchie collegate con le varie radio, per saperne di più, per avere notizie dai campi dove sarà questione di "vita o di morte", nel senso sportivo del termine, per le tre squadre (Santa Croce, Padova e Latina) che ancora sono in lizza per la permanenza nella massima serie. Ormai tutti sanno tutto ma, per i ritardatari, lo ripetiamo di nuovo. Il Cagliari è già in A2 ed ai sardi farà compagnia un’altra squadra. In classifica i “Lupi” hanno 23 punti, Padova 22 e Latina 21. I pontini ospitano una Tonno Callipo che non ha niente da chiedere ed è presumibile una vittoria piena da tre punti. La Codyeco gioca a Macerata ed il Padova va a Treviso. Gare chiuse dal pronostico, in partenza, ma le "sorprese", specialmente quelle negative, sono sempre dietro l’angolo ed a Santa Croce i timori non sono pochi. Non tanto per la gara di Macerata, dove gli uomini di Zanini sono chiamati ad un’impresa a dir poco disperata contro la prima della classe, quanto per il derby veneto che la Sisley giocherà presumibilmete senza Vermiglio e in un clima di festa per la conquista della Champions League. A Santa Croce tutti sperano che Treviso non ripeta la brutta gara fatta pochi giorni fa con Perugia e che invece faccia valere la propria superiorità non lasciando punti al Padova. Si annuncia molto concentrato invece il Macerata di Fefè De Giorgi, deciso a chiudere la regular-season con un successo pieno sui conciari. Questi saranno accompagnati nelle Marche da buona parte della dirigenza e da un gruppo di irriducibili tifosi, speranzosi di festeggiare la salvezza con la squadra, anche grazie alle notizie positive provenienti dagli altri campi. Queste arriveranno o saranno altri a far festa? A Treviso, dove alcuni dirigenti santacrocesi vigileranno sulla regolarità dell’incontro, sarà, alla fine una "festa veneta" con l’esaltazione della Champions League e la salvezza del Padova, oppure la Sisley farà veramente la Sisley schiacciando, come all’andata, la squadra di Schiavon? E’ il momento dei dubbi, delle paure, delle speranze, degli ultimi pronostici e tutti dicono la loro, auspicando correttezza - fino in fondo - e trasparenza, così come è stato finora all’insegna della regolarità. Dice, in proposito, Cantagalli:"Mi auguro che la Sisley faccia la sua parte". La tensione sale in queste ultime ore. Poi, per i “Lupi”, sarà festa massiccia o subentrerà un’enorme delusione. La speranza e l´obiettivo sono quelli di una salvezza conquistata con la proprie forze (vincere al tie-break darebbe già la matematica certezza di essere salvi), altrimenti decideranno i risultati di Treviso e Latina. I "Lupi" sono padroni del proprio destino, anche se probabilmente una buona fetta di salvezza deriverà dalle prestazioni altrui. Prestazioni in stile Montichiari, come in molti in Toscana si augurano fortemente.


Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio