19 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

il bomber falasca trascina i "lupi" contro l´arezzo

05-01-2006 - pisa
Un grande «Guille» Falasca ha brillato nell’amichevole fra la Codyeco Lupi e l’Arezzo, svoltasi ieri pomeriggio al PalaParenti. L’incontro di allenamento, voluto da Zanini e Provvedi in vista della ripresa dei campionati di A1 e di A2, ha visto prevalere i santacrocesi col punteggio di 3-1.
Il «martello iberico» Falasca, autentico trascinatore della Codyeco, ha dimostrato che il suo attuale quinto posto nella classifica dei marcatori non è certo frutto del caso. Il bombardiere ha dato vita ad uno show personale che ha permesso ai conciari di recuperare l’iniziale svantaggio dopo che l’Arezzo si era imposto per 25-22 nella prima frazione. Nelle file degli ospiti, ha giocato da titolare, al posto dell’infortunato Lirutti, l’ex «lupo» Francesconi, un giovanotto, approdato nel 1999 al club santacrocese nel quale Provvedi ha sempre avuto grande fiducia.
Nella Codyeco non ha giocato Held tenuto ancora a riposo precauzionale da Zanini, per cui Corsini di nuovo titolare ed in coppia con Tomalino. I due centrali non hanno però brillato anche perché Dehne ha preferito smistare sull’immarcabile Falasca al quale, in fase offensiva, ha dato un fattivo aiuto capitan Cantagalli. Il «Bazooka», pur soffrendo inizialmente in ricezione, si è sempre più rinfrancato lanciando un segnale a Zanini il quale si sarebbe probabilmente atteso di più da Wallace in attacco. Questi rientrato in campo, nel corso della gara, giocando al centro per Tomalino. Spezzoni di gara anche per Kovacevic mentre un tonico Idi è stato fra i più continui accanto ad un Pieri prezioso e sicuro. Dehne, al contrario di un Tiberti che ha azionato a ripetizione, al centro, Russo e compagni, ha puntato tutto sugli esterni.
Nell’Arezzo, sempre positivo Suela e, in evidenza, l’opposto Maric, già vice di «Ivan il terribile» Miljkovic nella nazionale serbo-montenegrina. Nel secondo e terzo set (25-17 e 25-15) i «Lupi» hanno fatto valere il loro maggior tasso mentre, nel quarto parziale, vinto per 25-23, l’Arezzo ha tenuto fino in fondo i biancorossi sul chi vive.
Oggi giorno di festa all’azienda Codyeco, storico sponsor dei «Lupi». Donato Berini, compie 60 anni. Auguroni, patron da tutto il «popolo biancorosso».

Fonte: Quotidiano La Nazione (Marco Lepri)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio