31 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

i "lupi" tornano alla vittoria, espugnata latina

06-03-2006 - pisa
Benacquista Assicurazioni Latina: Leandro, Biribanti 23, Henrique, Bjelica 14, Mattioli 1, Grbic 11, Latelli (libero), Molteni 7, Fortunato 4, Cipollari, Masini 3, Damaro n.e. All. Travica

Codyeco Lupi Santa Croce: Dehne 4, Falasca 18, Held 11, Wallace 13, Idi 1, Cantagalli 19, Pieri (libero), Kovacevic 20, Guemart, Tomalino, Cei n.e, Corsini n.e. All. Zanini.

Successione set: 18-25 in 25´, 19-25 in 29´, 26-24 in 24´, 25-21 in 30´, 12-15 in 26´.

Battute sbagliate Latina 11 Aces 8
Battute sbagliate Codyeco 15 Aces 5

Arbitri: La Micela e Boris.

Spettatori: 1500

Nel turno in cui tutto sembrava sfavorire la Codyeco, ecco il colpo di reni che tanto speri ma che di sicuro non ti aspetti. I santacrocesi espugnano al tie-break il PalaBianchini di Latina e si portano a 19 punti in classifica. Zona tranquilla in attesa che giochi Padova e che gli ultimi 4 turni di campionato diano il verdetto definitivo.
Una domenica da ricordare per gli oltre 100 tifosi dei "Lupi" presenti nel Lazio, ma l´inizio è stato terribile: pronti via e Latina è già sul 5-0. A differenza di altre volte però la Codyeco non si smarrisce, Zanini cambia uno spento Idi per Kovacevic e la musica cambia. E´ proprio il croato a suonare la carica mettendo a segno 11 punti nel solo primo set col il 90% in attacco e vincendo in pratica da solo il parziale. Anche nel secondo set Latina parte a razzo portandosi sull´8-3, ma ancora una volta la Codyeco non demorde, recupera con impeto e, grazie alle giocate dell´MVP Luca Cantagalli (40 anni e non sentirli, il "Bazooka" è eterno!!), si aggiudica il set col punteggio di 25-18. Travica, dopo aver perso per acciacchi vari Henrique e Leandro, corre ai ripari, inserendo Molteni per Mattioli. La gara torna in equilibrio, con Latina, trascinata da un Biribanti mai domo, che conduce tutto il set fino al 24-21. I "Lupi", grazie ad un ottimo turno al servizio di Falasca impattano sul 24-24, ma, ai vantaggi, invece di uccidere definitivamente la preda la rianimano con due ingenuità. Vinto il set Latina si gioca il tutto per tutto e la gara diventa nervosa. La Codyeco comanda nel punteggio, ma gli arbitri, autori di molti errori nel corso della gara, la danneggiano, cambiando due incredibili decisioni inizialmente prese a favore dei "Lupi" e comminando un giallo per proteste a Guemart (poi indirizzato nel corso del set anche al pontino Fortunato). Dal possibile 6-10 si va sul 8-9 e Latina, trascinata anche da un pubblico sempre più caldo, ne approfitta, conquistando il tie-break. La Codyeco però vuole l´impresa e nel set decisivo torna a comandare prepotentemente fino al 4-9, con Dehne di nuovo in regia al posto di Guemart. Latina torna sotto e impatta sul 12-12, ma poi un punto di Cantagalli, un errore di Grbic e il muro definitivo di Kovacevic fanno esultare di gioia i giocatori, gli allenatori, i dirigenti e tutti i tifosi biancorossi, per una festa duranta a lungo sul mondoflex del PalaBianchini. Dopo nove sconfitte questo successo è utilissimo per la classifica e soprattutto per il morale. Adesso si guarda agli ultimi quattro turni con maggiore ottimismo, anche se il traguardo salvezza è ancora molto lontano.


Fonte: Andrea Costanzo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio