25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

gli amatori dei lupi ancora campioni italiani

21-06-2007 - pisa
Lupi Volleyball S.Croce
Campionati Nazionali Amatori – Rimini 14-17 Giugno 2007

Splendida impresa degli amatori dei Lupi che, a Rimini dal 14 al 17 Giugno, si sono aggiudicati per la seconda volta consecutiva il titolo italiano di categoria. Dopo lo strepitoso successo della passata stagione i Lupi sono stati capaci di ripetere l’impresa anche nel 2007. Non era mai successo nella storia dei campionati nazionali amatori che un team si aggiudicasse per due volte consecutive il titolo e ciò rende l’impresa ancora più entusiasmante. Il torneo prevedeva due gironi di cinque squadre, con le prime due classificate che accedevano alle semifinali e, a seguire, alla finalissima. Le premesse non erano delle migliori; infatti il sorteggio ha messo di fronte i "Lupi", nella prima partita del primo giorno, al Mestre, finalista dell´ultima stagione. I "Lupi", però, non si sono fatti condizionare strappando una netta vittoria per 2-0, senza mai lasciare spazio ai quotati avversari. Il tabellone della prima giornata ha visto poi i "Lupi" impegnati in altre due partite, vinte comunque con determinazione e senza troppe sofferenze per 2-0. I "Lupi" hanno tentato di gestire al meglio le energie alternando tutti i giocatori ma, sfortunatamente, nella seconda partita si è infortunato alla schiena il palleggiatore Alberto Francesconi (detto “Lupo”) impedendo ai santacrocesi di alternarlo con l´altro alzatore Leonardo Caponi. La quarta partita del girone, con i "Lupi" già matematicamente primi, è stata giocato in scioltezza e vinta 2-1. Ma poi i giochi si sono fatti duri, e, nella semifinale, i santacrocesi hanno affrontato il Figline, formazione esperta e molto preparata, ma che niente ha comunque potuto contro la determinazione e la forza tecnica dei "Lupi", decisi a non regalare niente a nessun avversario (rotonda vittoria per 2-0). Solo l’imprevisto e la sfortuna hanno tentato di fermare i "Lupi", con Caponi che si infortuna (stiramento al polpaccio) ma che resta stoicamente in campo conducendo la squadra alla finalissima della domenica mattina. Per la finale di nuovo in campo Francesconi che comunque non è al meglio, mentre Caponi sembra fuori gioco. La gara si è messa subito male. I "Lupi", entrati in campo apatici e poco determinati, sono stati messi subito alle corde dagli avversari, capaci di andare sul 2-0 (la finale si giocava 3 su 5). I "Lupi" però, vedendo sfumare il sogno, sono riusciti arialzare la testa e hanno cominciato a giocare da veri detentori del titolo nazionale. Con pazienza e tanta grinta la rimonta è partita, grazie anche ad un irriducibile Caponi che ha sostituito il sofferente Francesconi. Alla fine l´impresa: i "Lupi" hanno rimontato e vinto al tie-break per 3-2 conquistando ancora una volta il titolo di campioni italiani Uisp.
Da sottolineare in finale l’ottima prestazione del libero Pucci Gianluca (Puccio), che si è aggregato al gruppo all’ultimo momento causa l’assenza forzata di Maurizio Bertelli e l’infortunio di Matteo Bachini. Quest’ultimo si è comunque unito al gruppo contribuendo all’impresa con il suo sostegno morale apprezzato da tutti i compagni. Anche i centrali Zarrini e Meoni con una prestazione degna di nota in attacco e sopratutto a muro sono stati determinanti per la vittoria. Inoltre non si deve dimenticare l’apporto fondamentale all’impresa che è giunto dal sostegno morale delle “tifose” (mogli, ragazze e amiche dei giocatori).
Ecco i ragazzi che hanno reso possibile l’impresa:
I palleggiatori Leonardo Caponi e Francesconi Alberto; gli schiacciatori Enrico Bini, Luca Bocini, Gianluca Patentini, Alessandro Fiumalbi e Luca Squarcini; i centrali Massimiliano Meoni, Marco Zarrini e Giovanni Fogli; gli opposti Emiliano Bachini e Allessandro Bachi; i liberi Gianluca Pucci, Maurizio Bertelli e Matteo Bachini.
Dirigente accompagnatore l’insostituibile Roberto Mancini, che con la sua allegria ha sempre supportato i ragazzi nell’impresa.

La società ringrazia tutti i ragazzi, i dirigenti e le tifose per il risultato, ma soprattutto per la sportività e il modo di intendere la pallavolo dei protagonisti dell’impresa.


Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio