22 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.pallavolosantacroce.it

cronaca del torneo vinto dalla biancoforno

31-08-2008 - pisa
Si alza il sipario sulla nuova Biancoforno Csc. Prima uscita ufficiale e debutto in grande stile nel triangolare organizzato dalla società santacrocese. La compagine biancorossa esordisce contro il Casciavola, formazione di B2. Inizio partita a rallentatore per il nuovo sestetto padrone di casa. I dieci giorni di preparazione si vedono e soprattutto si sentono sulle gambe delle atlete. Due allenamenti al giorno, pesi, palestra e piscina per arrivare in perfetta forma ad affrontare il campionato di B1. Al di là del risultato quindi e della gara giocata al meglio dei tre set, era indispensabile per Pucci testare le condizioni fisiche delle sue atlete e l´affiatamento in campo. Il tecnico della Biancoforno ha optato per Mi Na Kim in regia, Bertini opposta, centrali Pellegrini e Ferranti, attaccanti di banda Donà e Banchieri e libero Mataloni. Le ragazze santacrocesi partono in sordina e stentano sugli attacchi del Casciavola. Bertini reagisce e prende le redini del gioco. Il Biancoforno cambia passo e le due mani, con intelligenza, piazzano una serie di pallonetti nelle zone scoperte del campo avversario. La squadra di casa si proietta sul 16 - 12 e poi chiude il conto per 25 - 21. L´intensità non cala alla ripresa del gioco. Con Salvia al posto di Ferranti e Martina Novi in sostituzione su Bertini, l´equilibrio non viene spezzato: 4 - 4 e poi 7 - 7. Casciavola inizia a prendere le misure e mette a segno due muri. Il punteggio continua a rimanere in parità 11 - 11. Mi Na Kim è più precisa in regia, la difesa migliore rispetto al primo set e Mataloni fa vedere il suo valore. Ritmo serrato e Donà incontenibile. Entra anche Boldrini e Pucci prova a cambiare le carte. Qualche sperimentazione sotto rete e la Biancoforno porta a casa anche il secondo parziale con il punteggio di 25 a 21. E´ la volta di Buiatti, palleggiatrice giovanissima, che debutta con la compagine biancorossa dopo aver trascorso la passata stagione nelle file del Cervignano in Friuli. Il Biancoforno parte deciso ma il Casciavola è pronto a reagire. Serie di attacchi vincenti e pochissimi errori in ricezione. E ´il 19 a 14. Le avversarie però non mollano. Sono a un passo (18 - 22) ma la squadra santacrocese resiste e vince anche il terzo set 25 - 21. La seconda partita vede fronteggiarsi il Cpf di Firenze e di nuovo il Galleno Plastica di Casciavola. Scontro combattuto e vittoria delle casciavolesi per 2 set a 1, con i parziali di 25 - 19, 18 - 25 e 17 - 25. Biancoforno e Firenze hanno poi chiuso il triangolare. Stavolta l´avvio è diverso: grinta e determinazione per le ragazze di Pucci.
La Biancoforno sembra aver acquistato sicurezza e non dà tregua alle fiorentine: 5 - 1. Differenza quasi abissale fra le due squadre. E si arriva all´ 8 a 1. Le santacrocesi sono vigili e pronte su ogni pallone. Mi Na Kim rimedia ogni piccola imprecisione. Firenze rimane come tramortita ma non si dà mai per vinta. Sul 14 - 8 Pucci chiama un doppio cambio: Boldrini - Bertini, Buiatti - Kim. La diagonale è invertita, la Banchieri si reinventa opposta per il giro sotto rete e il primo set è tutto di marca santacrocese. La seconda frazione di gioco parte con Puccini, Salvia e Novi in campo. Il 9 - 4 segna un muro insuperabile della Puccini ma le fiorentine reagiscono e si avvicinano, 10 - 13, 12 - 14. Sul 16 - 14 e 19 - 16 la palla volteggia incessantemente, sembra non cascare mai. Firenze ora controlla ogni manovra e mette in difficoltà a più riprese le biancorosse, che però replicano con forza e vincono 25 - 19. Il terzo è il set più contrastato (7 - 9, 11 - 11, 12 - 12) anche se la Biancoforno non dà mai l´impressione di allentare la presa. Ed infatti, intorno al ventesimo punto la compagine biancorossa mette a segno una tesa. La Novi coglie due ace, la Donà sbaraglia il muro avversario: 22 - 17. Saetta della Pellegrini e il set si chiude sul 25 - 18. "E´ stata una buona prestazione - commenta Pucci - e sono contento. La condizione fisica delle ragazze è buona ma era chiaro, che dopo la preparazione, risultassero un po´ appesantite. Il gruppo però c´è e col tempo migliorerà anche l´intesa fra le palleggiatrici e le schiacciatrici. Non bisogna dimenticare che giocano insieme soltanto da dieci giorni".

(P.S.)


Fonte: ufficio stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio