26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

a milano per il confronto al vertice

18-02-2007 - pisa
C´è anche una Milano a caccia di record non solo nel calcio. E´ la Milano del volley, quella che si affida alla Sparkling per tornare in A1. E´ una Milano reduce dalla vittoria in Coppa Italia che guida con 46 punti la A2 a pari merito con una Santa Croce sempre vitale, già andata oltre le aspettative della vigilia in una stagione che, dopo la retrocessione dalla A1, doveva essere di transizione e di riorganizzazione. Invece i "Lupi" sono partiti ieri per la metropoli con gli stessi punti dei superfavoriti della vigilia, di coloro che dovevano dominare dall´inizio un campionato che invece, per infortuni e defezioni e per errori (corretti in seguito) nella campagna acquisti hanno rimandato la recente e spettacolare scia positiva.
Ora sono tredici i successi consecutivi della Milano sotto rete che però non bastano per eguagliare e migliorare i record dell´attuale prima squadra calcistica di Milano: quell´Inter dall´incedere inclemente che ieri ha messo a referto la sua sedicesima vittoria consecutiva in campionato battendo per 1-0 il Cagliari.
Al momento l´Inter supera la Sparkling per 16-13 e chissà che, sotto sotto, qualcuno in casa nerazzurra non strizzi l´occhio ai "Lupi" notando i colori della Sparkling (maglia bianconera con numeri rosa) che poco hanno a che fare anche coi colori biancorossi, simbolo della città, presenti tuttavia in curva al Palalido. La squadra di Daniele Ricci proverà quindi ad insidiare e superare l´armata manciniano-morattiana cercando di fare il pieno nelle otto gare che restano da qui alla fine.
La tifoseria della Sparkling è convinta che stasera, capitan Spairani e compagni, saranno da soli a condurre la A2 dopo aver superato la Codyeco di Enzo Valdo. Questi ha perso venerdì sera il giovane centrale Rocchini infortunatosi ad una caviglia in allenamento. Anche Ricci, non disporrà del danese Lundtang bloccatosi in settimana. Tuttavia gli schieramenti di partenza saranno quelli titolari. Miano proporrà: Travica-Novotny, Spairani-Insalata, Platenik-Romero e Tabanelli libero.
I conciari risponderanno con: Torre-Fabbiani, Pagni-Corsini, Janic-Caldeira e Pieri libero. Il pronostico è tutto per i meneghini in un Palalido che dovrebbe registrare il tutto esaurito.
Si prevedono 3.500 spettatori e poi Inter e Milan hanno giocato ieri. La Sparkling ha tutto da perdere perchè "deve" vincere per rispettare pronostici e attese generali, facendo così contenti coloro che "vogliono" la grande metropoli nel gran giro della A1.
I "Lupi" non hanno niente da perdere. Due le ipotesi: biancorossi travolti da un Milano in stato di grazia; oppure liberi mentalmente ed interpreti di una gara super, nonostante la pressione esercitata dal Palaido, un San Siro in miniatura.
In tribuna stampa sono annunciate le prime firme milanesi oltre a diversi procuratori. Da Santa Croce i tifosi partiranno alla spicciolata garantendo quell´entusiasmo che forse, in generale, è mancato per questo confronto al vertice. Se gli assenti avranno avuto torto, lo sapremo comunque stasera verso le 20.

Nella foto: l´interno dell PalaLido

Fonte: Ufficio stampa Codyeco Lupi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio