26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > pisa
www.lupipallavolo.sitoper.it

a gerusalemme l´italia gioca 5 set nella partita di peace volley

30-04-2006 - pisa
L´hanno chiamata la prima partita di Peace Volley. Il nuovo sport che ha convinto qualche vecchia gloria dell’Italia della "Generazione dei Fenomeni" a rimettersi le scarpe da ginnastica, fare finta che i capelli bianchi non esistano e che le giunture non scricchiolino, per sfidare una squadra arabo-israeliana in una palestra scolastica di Gerusalemme, con Paola Saluzzi come madrina.

L´iniziativa promossa dal Csi (Centro Sportivo Italiano) e dall’Opera Romana Pellegrinaggi è inserita nell’ambito della Maratona per la Pace intitolata a Giovanni Paolo II che verrà corsa domani mattina (a partire dalle 8 locali) da Gerusalemme a Betlemme (su un tracciato di circa 15 chilometri) e che vedrà al via atleti israeliani, palestinesi (ci si augura un po’ più di quelli che hanno caratterizzato la partita di pallavolo, praticamente assenti) e naturalmente italiani (a cominciare dai reduci della partita di Peace volley).
Per la cronaca a imporsi 3-2 (20-25, 25-20, 15-25, 25-21, 15-13) è stata la squadra di casa che ha battuto gli italiani al termine di una gara solo formalmente amichevole, nessuno voleva perdere anche se la posta in palio era solo “amichevole”. Al fianco dei grandi campioni del passato come Zorzi, Galli, Masciarelli e Margutti l´Italia schierava protagonisti attuali del campionato italiano Masini (Latina), Pieri (Santa Croce) e Sirri (Vibo Valentia) guidati per l’occasione dal tecnico israeliano di origine argentina, Gustavo Meczyk (per tre stagioni allenatore fra Chieti e Rimini a metà degli anni ‘80). Altro protagonista del volley italiano lo schiacciatore Dan Friedman (anche per lui per 3 anni nei nostri campionati a Taranto, Valdagno e Ferrara).

"Un piccolo seme - ha chiuso Andrea Zorzi (nella foto) – è stato gettato. La Pace non la costruiscono gli sportivi, ma da un campo (anche di pallavolo) si impara che l’avversario è fondamentale nella partita e anche nella vita".

(foto Tarantini)

Fonte: Volleyball

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.volleytoscana.it
torna indietro leggi Privacy Policy per www.volleytoscana.it  obbligatorio